Salta Menù|

testata semplice

LA STORIA - giovedý 29 giugno 2017 

Sei in: »Portale di Sant'Anna di Stazzema »LA STORIA


la storia





  RICERCHE





[GLI EVENTI BELLICI]

La Linea Gotica


La Linea Gotica era una linea difensiva che fu costruita dai militari Tedeschi nel 1944 a protezione delle risorse agricole ed industriali della Valle Padana: se fosse stata superata, le Alpi e poi la Germania sarebbero state a portata di mano. Conosciuta anche come Linea Verde, tagliava in due la penisola italiana, dalla costa tirrenica della Versilia e di Massa-Carrara fino a Rimini, estendedosi per una lunghezza di 320 km e per una profondità che in alcuni punti raggiungeva i 30 km. Era dotata di difese di vario genere, tra le quali campi minati, reticolati, fossati anticarro, trincee, ricoveri, bunker per l’artiglieria e per le mitragliatrici. Le zone maggiormente fortificate della Linea Gotica erano quelle costiere ed il settore a cavallo del Passo della Futa.

La Linea Gotica fu attaccata dagli Alleati nel settembre del 1944, e benché questi riuscissero a sfondare le prime linee in numerosi punti, non furono tuttavia in grado di portare l’attacco fino in fondo.
Le pesanti perdite subite, le difficoltà nell’ottenere i rinforzi e gli approvvigionamenti necessari per continuare l’attacco e l’arrivo della cattiva stagione costrinsero gli Alleati a fermarsi per tutto l’Inverno.
Quando con la ripresa dell’offensiva angloamericana la Linea Gotica finalmente crollò, questa aveva già egregiamente adempiuto al compito attribuitogli, ritardare per il maggior tempo possibile l’avanzata Alleata.
E’ stato calcolato che la Germania perse sulla Linea Gotica circa 75.000 uomini tra morti, feriti e dispersi, gli Alleati circa 65.000.



il portale

  Scegli il percorso


  Newsletter

Se vuoi ricevere informazioni sulle nostre iniziative iscriviti alla nostra newsletter.


  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata




Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale di Sant'Anna di Stazzema