Salta Menù|

Testata della home page Di Sant'Anna di Stazzema

Portale di Sant'Anna di Stazzema - lunedì 6 luglio 2020 

Sei in: »Portale di Sant'Anna di Stazzema


Etichetta che descrive cosa c'è oggi in evidenza sul portale.



  News






[News]

Il campo della memoria- Feld der Erinnerung

16 luglio ore 18:00, S.Anna di Stazzema- Inaugurazione mostra di Gunther Heilfurth

Immagine:

Sarà inaugurata il 16 luglio alle ore 18:00 la mostra "Il campo della memoria- Feld der Erinnerung" dello scultore tedesco Gunther Heilfurth, collocata di fronte alla chiesa di Sant’Anna di Stazzema dove resterà fino al prossimo 16 settembre. Una serie di parallelepipedi che suscitano un’immediata associazione al Memoriale dell’Olocausto di Berlino, collocati volutamente nell’area della fossa comune dove furono sepolti i resti delle 140 persone uccise di fronte alla chiesa di Sant’Anna. La pietra diventa simbolo della memoria per Gunther Heilfurth, come nella tradizione tedesca, che ha scavato la materia accennando volti, intrisi di sofferenza e umanità, che portano al ricordo dei 560 martiri di Sant’Anna di Stazzema.
"Quando nei mesi scorsi la sig.ra Beta Siebel, moglie dello scultore Gunther Heilfurth (scomparso nel 2009) propose alla nostra amministrazione la mostra "Il campo della memoria" non ho avuto dubbi nel ritenerla una grandissima opportunità per Sant’Anna di Stazzema di rafforzare un legame che sta divenendo indissolubile tra la nostra realtà e la Germania". Il sindaco di Stazzema e Presidente del Comitato per le Onoranze ai Martiri di Sant’Anna, dott. ing. Michele Silicani, esprime la sua soddisfazione per questo evento. "Lo testimoniano le recenti visite del sindaco di Essen, Capitale Europea della Cultura 2010, il 25 aprile scorso, che ha donato alla nostra comunità dei semi di piante da far crescere a Sant’Anna come emblema della vita e come segno di speranza per la pace. Lo testimoniano ancora gli scambi con i giovani di Moers che ogni anno vengono nel Parco Nazionale della Pace per donare gratuitamente la loro gioventù e la loro forza. Ed ancora quell’organo che nel 2007 ha ripreso a suonare nella chiesa dopo che era stato distrutto, a scariche di mitra , durante la strage nazifascista del 12 agosto 1944. Il nuovo organo ha ripreso a suonare grazie all’impegno di due musicisti tedeschi di Essen, i coniugi Westermann.Oggi si scrive una nuova pagina di questa amicizia tra Italia e Germania con questa mostra su un luogo simbolo della strage come la piazza della Chiesa. I volti di Gunther Heilfurth ci riportano la sofferenza dei martiri di Sant’Anna, i loro visi colpiti dalla raffiche dei mitragliatori e offesi dal fuoco. Nel dolore di una memoria che vuole rimanere eterna e non cadere nell’oblio, di una sofferenza che vuole costruire sulle basi solide del sasso il futuro. Bisogna credere in un futuro di pace. La rappresentazione attraverso l’arte della violenza e della sofferenza ci può aiutare divenire tutti noi ogni giorno ambasciatori di pace".

Lo scultore

Gunther Heilfurth (1940-2009)
Ha studiato pittura e arti grafiche a Kassel e Parigi e pedagogia a Berlino. Ha lavorato come insegnante-terapista presso una scuola per bambini portatori di handicap a Berlino, dove per anni è stato un fervente attivista di iniziative per la Pace. Nel 1985 ha ripreso la sua attività artistica a Pietrasanta, trasferendosi definitivamente in Italia nel 1992. E’ stato uno dei fondatori e vicepresidente di Asart, Artisti Scultori Associati. Fino alla sua morte, nel 2009, è vissuto ed ha lavorato a Terrinca, nel comune di Stazzema, con al suo attivo numerose mostre in Germania e in Italia. Il suo progetto più importante è stato esposto a Pietrasanta e Pistoia con il titolo “Messaggio della porta accanto”, curato assieme con la moglie Beta Siebel, fotografa. Nel 2011 la mostra viene esposta a Sant’Anna di Stazzema.



Etichetta che annuncia il menu del sul portale.

Italian | English | Deutch


  Scegli il percorso


  Newsletter

Se vuoi ricevere informazioni sulle nostre iniziative iscriviti alla nostra newsletter.


  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata





Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale di Sant'Anna di Stazzema